Paolo Cornaglia

Il giardino francese alla corte di Torino (1650-1773)
Da André Le Nôtre a Michel Benard

2021, cm 17 x 24, xxii-236 pp. con 40 tavv. a col.

ISBN: 9788822267399

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 33,00 € 31,35
 
  • Sinossi
  • Autore
  • Materiali (1)

Gli archivi di Torino e Parigi forniscono documenti, lettere, disegni che ricostruiscono le dimensioni specifiche di un fenomeno europeo, la supremazia francese nel progetto di giardino a fine Seicento, grazie alla capillare diffusione di incisioni, trattati ma anche di progettisti e giardinieri. André Le Nôtre, l'artefice dei giardini del Re Sole in Francia, illumina, con i suoi disegni e l’opera del suo collaboratore “Monsieur” de Marne, le sorti del giardino alla francese in Piemonte. Una lunga durata che attraverso le figure di Henri Duparc e Michel Benard e i grandi episodi di Racconigi, Torino e Venaria Reale, si snoda dal 1650 al 1773.

Paolo Cornaglia
Paolo Cornaglia, professore associato di Storia dell’architettura presso il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino, membro del Comitato Scientifico del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, da tempo svolge attività di didattica e ricerca nell’ambito dei giardini storici, privilegiando i secoli XVII e XVIII e il giardino formale. In questo quadro ha pubblicato Giardini di Marmo ritrovati. La geografia del gusto in un secolo di cantiere a Venaria Reale. 1699-1798 (1994, 2006). Recentemente ha curato Il giardino del Palazzo Reale di Torino (2019) e, con Vincenzo Cazzato, il catalogo della mostra Viaggio nei giardini d’Europa (2019). - (gennaio 2021) -

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.