Margherita Zalum Cardon

Passione e cultura dei fiori tra Firenze e Roma
nel XVI e XVII secolo

2008, cm 17 x 24, xviii-274 pp. con 62 figg. n.t. e 16 tavv. f.t. a colori.

ISBN: 9788822257796

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 28,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (12)
  • Autore
  • Materiali (1)

I fiori e le piante di provenienza esotica, gradualmente diffusi in Europa nell’ultimo quarto del XVI secolo e nella prima metà del XVII, hanno avuto un insospettato ruolo nella società europea e nella produzione artistica. Essi hanno incentivato un collezionismo dagli interessanti risvolti mondani ed economici; al tempo stesso hanno dato nuovo impulso alla rappresentazione naturalistica, nella duplice condizione di strumento di documentazione collezionistica e oggetto essa stessa di raccolta.

Margherita Zalum Cardon
Margherita Zalum Cardon, laureata in storia della critica d’arte, ha conseguito il dottorato di ricerca e la specializzazione in storia dell’arte moderna presso l’Università di Pisa. Si occupa di iconografia botanica, storia del giardino in età moderna e storia dell’architettura barocca. Ha contribuito al volume Theatrum Rosarum, vincitore del Premio Grinzane Giardini Botanici Hanbury e ha partecipato alla pubblicazione del volume sulla Bibliografia del giardino e del paesaggio italiano 1980-2005 per la casa editrice Olschki. Ha curato un volume sul restauro del giardino pensile di Palazzo Agostini a Pisa. Ha al suo attivo anche collaborazioni con la Scuola Normale Superiore di Pisa e con la fondazione Dumbarton Oaks di Washington.