Maria Rosa De Luca

Gli spazi del talento
Primizie musicali del giovane Bellini

2020, cm 17 x 24, viii-212 pp. con 47 figg. n.t., con es. mus. e 8 tavv. f.t. a colori

ISBN: 9788822267092

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 25,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (3)
  • Autore
  • Materiali (1)
  • E-book

Il saggio riesamina gli anni giovanili di Vincenzo Bellini (1801-1819) nella sua città, Catania, e i primi frutti di un apprendistato musicale testimoniato da dieci manoscritti autografi di opere composte in questo periodo. L’autrice colloca questo nucleo al centro di una narrazione articolata negli spazi e nei tempi della vita cittadina, e attraverso uno studio filologico e critico corroborato anche da altri documenti inediti ricompone l’orizzonte estetico di un giovane compositore impegnato nei primi cimenti offerti al suo talento. Dall’indagine affiora un profilo profondamente rinnovato della prima formazione di Bellini.

Maria Rosa De Luca
Maria Rosa De Luca insegna Storia e Storiografia della musica nel Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania. Dirige attualmente la Fondazione Bellini, fa parte del Comitato scientifico del Centro Studi belliniani e condirige il «Bollettino di Studi belliniani». Ha curato gli Atti del convegno Vincenzo Bellini et la France: histoire, création et réception de l’œuvre (Parigi, Sorbona, 5-7 novembre 2001). Ha pubblicato Musica e cultura urbana nel Settecento a Catania (Firenze, Olschki, 2012) e curato l’edizione critica dei Mottetti sacri (1702) di Alessandro Scarlatti (Bologna, Ut Orpheus, 2012) e dei Lilia campi (1627) di Domenico Campisi (Firenze, Olschki, 2015; «Musiche rinascimentali siciliane», 26). - (aprile 2020) -

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.