Flavia Buzzetta

Magia naturalis e scientia cabalae in Giovanni Pico della Mirandola

Studi pichiani, vol. 20

2019, cm 17 x 24, x-344 pp.

ISBN: 9788822266309

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 35,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (1)
  • Autore
  • Materiali (1)

Questo studio si propone di ricostruire i tratti salienti di una teoria coerente e omogenea della magia nei suoi rapporti con la cabbala nel pensiero di Giovanni Pico della Mirandola. Attraverso un esame delle opere redatte tra il 1485 e il 1487, si mette in rilievo il ruolo centrale che la magia naturalis e la scientia cabalae hanno assunto nelle riflessioni del Mirandolano e nel suo progetto di definizione di un sapere universale.

Flavia Buzzetta
Flavia Buzzetta si è laureata in Filosofia presso l’Università degli Studi di Palermo, dove ha conseguito anche un Dottorato di ricerca in cotutela con l’École Pratique des Hautes Études. Vincitrice della borsa Fernand Braudel-Hastec, di una residenza di ricerca presso l’Institut d’Études Avancées di Parigi e dell’Individual Fellowship Marie Sklodowska Curie, è attualmente ricercatrice a contratto presso il Centre National de la Recherche Scientifique. Le sue ricerche riguardano principalmente le interazioni e gli scambi intellettuali tra il mondo ebraico e il mondo cristiano nel Rinascimento, con particolare attenzione alla magia e alla cabbala cristiana. È autrice di articoli su Giovanni Pico della Mirandola, Pierleone da Spoleto, Niccolò Camerario, Ludovico Lazzarelli, ha diretto diversi volumi miscellanei e ha curato l’edizione del Liber de homine (Liber de homine. Edizione del ms. Vat. Ebr. 189, ff. 398r-509v, Lavis 2015).
(febbraio 2019)