George Orwell
Antistalinismo e critica del totalitarismo. L’utopia negativa

Atti del convegno (Torino, 24-25 febbraio 2005)
A cura di Manuela Ceretta

2007, cm 17 x 24, xxiv-254 pp.

ISBN: 9788822256089

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 28,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (8)
  • Autore
  • Materiali (1)

George Orwell è il massimo interprete di un genere letterario, la distopia, che sembra essere la cifra del nostro presente; questa, infatti, coglie ed esprime con un’efficacia senza paragoni il principale paradosso che il terzo millennio ha ereditato dal Novecento: la clamorosa contraddizione tra l’onnipotenza dei mezzi tecnici che il secolo ha trovato a propria disposizione e la drammatica incapacità da esso mostrata di raggiungere, senza pagare un prezzo sproporzionato, pressoché tutti i propri fini.