Manuela Bragagnolo

Lodovico Antonio Muratori e l'eredità del Cinquecento nell'Europa del XVIII secolo

2017, cm 17 x 24, xx-168 pp.

ISBN: 9788822265500

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 25,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (9)
  • Autore
  • Materiali (1)

Lo studio offre al lettore un’immagine inedita dell’itinerario intellettuale di Lodovico Antonio Muratori, che attinse e diede nuova vita alla riflessione maturata nell’Italia del Cinquecento, dando ascolto anche alle voci che lo zelo controriformistico aveva lasciato ai margini. Analizzando l’impatto che la riscoperta di quei testi ebbe sulla sua opera di riformatore, individua un nuovo percorso attraverso il quale l’eredità del Rinascimento italiano fu accolta e diede frutti nell’Italia e nell’Europa del XVIII secolo.

Manuela Bragagnolo
Manuela Bragagnolo è ricercatrice al Max-Planck-Institut für europäische Rechtsgeschichte di Francoforte sul Meno. Ha svolto attività di ricerca presso l’Italian Academy for Advanced Studies in America, Columbia University, l’Institut d’histoire de la Réformation di Ginevra, il Laboratoire d’Excellence COMOD (Constitution de la modernité) dell’Università di Lione e il laboratorio di ricerca Triangle, École Normale Supérieure di Lione. Si è occupata del pensiero politico e giuridico di Lodovico Antonio Muratori, della fisiognomica tra Cinque e Settecento e della teologia morale.
(gennaio 2018)