I drammi musicali veneziani di Benedetto Ferrari

A cura di Nicola Badolato e Vincenzo Martorana. Prefazione di Lorenzo Bianconi

2013, cm 17 x 24, xxxvi-348 pp. con 2 tavv. f.t.

ISBN: 9788822263032

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 43,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (4)
  • Autori
  • Materiali (1)

I sei drammi composti da Benedetto Ferrari tra il 1637 e il 1644 sono gli incunaboli di un genere teatrale – l’opera in musica alla veneziana – destinato a un folgorante successo. Perdute le musiche dello stesso Ferrari e di Francesco Manelli, i testi presentano nondimeno la trasparente sinopia di una drammaturgia che al fascino della spettacolarità scenica unisce la seduzione di intrecci vuoi favolosi e cavallereschi, vuoi romanzeschi e comici.

Nicola Badolato
Nicola Badolato, dottore di ricerca in Musicologia e Beni musicali, pianista e clavicembalista, ha svolto un post-doc nella Yale University. Ha pubblicato edizioni di drammi per musica di Carlo Maria Maggi (Pisa, F. Serra, 2010), Giovanni Faustini (Firenze, L.S. Olschki, 2012) e Benedetto Ferrari (Firenze, L.S. Olschki, 2013), e di opere inscenate a Roma da Filippo Juvarra tra il 1710 e il 1714 (Torino, Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura, 2016); collabora all’edizione critica delle opere di Francesco Cavalli (Kassel, Bärenreiter, 2012 sgg.) e attende all’edizione del Ciro di Alessandro Scarlatti.
Nicola Badolato, PhD in Musicology and Musical Assets, is a pianist and harpsichordist who completed his post-doc at Yale University. He has published editions of the music dramas of Carlo Maria Maggi (Pisa, F. Serra, 2010), Giovanni Faustini (Florence, L.S. Olschki, 2012) and Benedetto Ferrari (Florence, L.S. Olschki, 2013), and the works staged in Rome by Filippo Juvarra between 1710 and 1714 (Turin, Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura, 2016). He collaborates on the critical edition of the works of Francesco Cavalli (Kassel, Bärenreiter, 2012 ff.) and is working on the edition of Alessandro Scarlatti’s Ciro.
(aprile 2016)

Vincenzo Martorana
Vincenzo Martorana, palermitano, laureato in DAMS e diplomato in violino, ha conseguito un master in Conservazione dei beni culturali nonché l’abilitazione all’insegnamento secondario. Nel 2008 ha collaborato all’edizione critica dei libretti di Francesco Buti (in corso di stampa). Dal 2004 lavora per il Teatro Comunale di Bologna. (aprile 2014)