Antonio D'Elia

La peregrinatio poietica di David Maria Turoldo

Prefazione di Dante Della Terza

2012, cm 17 x 24, xiv-182 pp.

ISBN: 9788822261342

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 22,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (1)
  • Autore
  • Materiali (1)

L’Autore indaga il processo della formazione del verso all’interno dell’ampio sistema filosofico-teologico al quale si riferisce il Servita friulano. E principalmente rintraccia la formula versificatoria (il poieo) che il poeta elabora nell’ambito della lirica non solo italiana e che nel Grande Codice (Bibbia) trova il principale referente diegetico, pervenendo così all’esame di un singolare e affascinante canzoniere in cui il dialogo drammatico ma gioioso Dio-uomo è il centro del canto.

Antonio D'Elia
Antonio D’Elia è Dottore di Ricerca in Scienze letterarie, retorica e tecniche dell’interpretazione presso l’UNICAL. I suoi interessi riguardano Dante e la cultura medievale, il genere epistolare, la poesia religiosa, le teorie letterarie. Svolge studi sulla poesia dell’Ottocento e del Novecento, con attenzione per l’ermeneutica filosofica. A Cosenza ha fondato la prima Lectura Dantis Consentina. è caporedattore di «Letteratura & Società», direttore responsabile di «Crocevia» e collabora a «Dante. Rivista internazionale di studi su Dante Alighieri» e «Rivista internazionale di Studi Italiani». È condirettore della collana «Modelli di Narrativa di consumo». Ha pubblicato: Fortunato Seminara e Antonio Piromalli: amicizia letteraria e impegno civile (con lettere inedite, 1939-1981) (Cosenza, Pellegrini, 2011).