I libri dell'architetto Jean-Charles Moreux
al Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio

A cura di Giovanni Maria Fara e Daniela Tovo

2008, cm 24 x 32,7, xxii-188 pp. con 1 tav. f.t. e 40 ill. n.t. Rilegato.

ISBN: 9788822257932

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 85,00 € 80,75
 
  • Sinossi
  • Recensioni (1)
  • Autori
  • Materiali (1)
  • E-book

La raccolta di incisioni e libri dell’architetto francese (1889-1956) si compone di un rilevante numero di opere dedicate all’architettura, alla prospettiva, all’idraulica, alla botanica, scandite cronologicamente fra il 1537 e il 1950, di estremo interesse per gli studiosi di queste discipline. Una serie di corposi indici agevola la fruibilità dei molteplici dati raccolti. Completano il volume due saggi di J.-M. Pérouse de Montclos e S. Day, che illustrano la poliedrica personalità del Moreux.

Giovanni Maria Fara
Giovanni Maria Fara è professore ordinario all’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove insegna Storia dell’arte moderna e Storia del disegno e della grafica. Tra i suoi libri: Albrecht Dürer. Originali, copie, derivazioni, Firenze, Olschki, 2007 («Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi. Inventario Generale delle Stampe I»); Albrecht Dürer nelle fonti italiane antiche: 1508-1686, Firenze, Olschki, 2014; Intorno a Dürer: 1470-1550. Gli antichi maestri tedeschi nel Gabinetto dei Disegni e delle Stampe degli Uffizi, Firenze-Milano, Giunti, 2019. Ha curato l’edizione di G. Baglione, Intagliatori, Pisa, Edizioni della Normale, 2016 e il volume collettaneo Dürer e Venezia, Firenze, Olschki, 2018. - (ottobre 2018) -

Daniela Tovo

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.