Gianni Carlo Sciolla

I disegni fiamminghi e olandesi della Biblioteca Reale di Torino

Con un saggio sulle carte e le filigrane di Piera Giovanna Tordella

2007, cm 21,5 x 30, xxiv-402 pp. con 499 figg. n.t. e 16 tavv. f.t. a colori. Rilegato in seta.

ISBN: 9788822256812

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 110,00 € 104,50
 
  • Sinossi
  • Recensioni (7)
  • Autori
  • Materiali (1)
  • E-book

Una straordinaria raccolta di 330 disegni, una delle poche in Italia nel suo genere, e una delle più rilevanti in Europa, è qui analizzata e riprodotta; ogni scheda dà le coordinate biobibliografiche di riferimento e illustra materiali e tecniche esecutive, collezioni di provenienza. Sono discusse inoltre le soluzioni stilistiche adottate, la cronologia, i rapporti originari con dipinti e incisioni da cui talora dipendono o derivano, e individuate infine le copie, le contraffazioni e le repliche.

Gianni Carlo Sciolla
Gianni Carlo Sciolla ha studiato a Torino, dove si è laureato, e all’estero: Inghilterra, Germania, Austria, Olanda e Stati Uniti. Ha insegnato Storia dell’arte medievale e moderna, Storia della critica d’arte, Storia dell’arte moderna. Dal 1996 è stato nuovamente chiamato all’Università di Torino, dove attualmente insegna Storia dell’arte moderna e Metodologia della ricerca storico artistica. Dirige il Dipartimento interfacoltà di Discipline artistiche, musicali e dello spettacolo. è presidente del Centro Studi «Il Rinascimento e l’Europa» e del «Centro internazionale sulle Riviste di Storia dell’arte» presso l’Università di Torino. Autore di oltre 400 pubblicazioni scientifiche, collabora ad alcune delle principali riviste italiane e straniere di storia dell’arte. è specialista di problemi figurativi italiani ed europei in ambito rinascimentale e barocco, oltreché di metodologia, di storia della critica d’arte del Novecento e di storia del disegno antico.

Piera Giovanna Tordella
Piera Giovanna Tordella è professore ordinario nell’Università di Torino dove insegna Storia, teoria e critica del disegno, dell’incisione e della grafica. Indirizzati al disegno indagato dall’evo moderno all’età contemporanea, i suoi studi affrontano dimensioni teorico-critiche, nessi tra stile e tecnica, collezionismo, connoisseurship. Tra le numerose pubblicazioni, La linea del disegno. Teoria e tecnica dal Trecento al Seicento (Milano, Pearson Bruno Mondadori, 2009), Ottavio Leoni e la ritrattistica a disegno protobarocca (Olschki, 2011), Il disegno nell'Europa del Settecento. Regioni teoriche ragioni critiche (Olschki, 2012), Hugo von Hofmannsthal e la poetica del disegno tra Otto e Novecento (Olschki, 2016), Volti e storie. Ottavio Leoni (1578-1630) ritrattista nell’Accademia Colombaria e nelle raccolte fiorentine (Polistampa, 2019). - (novembre 2019) -

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.