Chiara Pilocane

Manoscritti ebraici liturgici della Biblioteca Nazionale di Torino
Identificazione, ricomposizione e studio dei mahzorim sopravvissuti all'incendio del 1904

2011, cm 17 x 24, viii-232 pp. con 7 tavv. f.t. a colori.

ISBN: 9788822260369

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 26,00 € 24,70
 
  • Sinossi
  • Recensioni (6)
  • Autore
  • Materiali (1)
  • E-book

Lo studio rappresenta il risultato di un lungo lavoro compiuto su tutti i codici ebraici sopravvissuti all’incendio che nel 1904 menomò la collezione manoscritta della biblioteca. L’autrice non solo analizza e cataloga i codici liturgici del fondo ebraico, ma descrive anche il lavoro di recupero svolto su tutte le carte ebraiche bruciate e presenta il primo elenco definitivo dei manoscritti ebraici superstiti. Nel testo anche una storia del fondo ebraico e un’introduzione alla liturgia ebraica.

Chiara Pilocane
Chiara Pilocane è dottore di ricerca in Ebraistica e cultrice della materia all’Università di Torino. I suoi campi di studio spaziano dai manoscritti ebraici medievali (ambito nel quale ha pubblicato nel 2004 la monografia Frammenti dei più antichi manoscritti biblici italiani, secc. XI-XII), alla Bibbia dei LXX, alla storia degli studi delle lingue semitiche e dell’orientalistica nell’Ottocento italiano, con particolare attenzione ad Amedeo Peyron. È archivista professionista e – fra i molti lavori di trascrizione e inventariazione di fondi piemontesi – ha curato il riordino e la descrizione degli archivi di varie comunità ebraiche, ciò che le ha consentito anche di approfondire la storia e la storia istituzionale dell’ebraismo ottocentesco.

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.