Sandro Bertelli

La tradizione della «Commedia» dai manoscritti al testo. I
I codici trecenteschi (oltre l'antica vulgata) conservati a Firenze

Presentazione di Paolo Trovato

2011, cm 17 x 24, xvi-448 pp. con 68 figg. n.t. e 32 tavv. f.t. a colori.

ISBN: 9788822260260

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 49,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (5)
  • Autore
  • Materiali (1)

Prende inizio con questo primo volume la rivisitazione sistematica dell’intera tradizione manoscritta della Commedia. Frutto di un progetto di ricerca articolato in sei ‘tappe’, il libro esamina i più antichi testimoni conservati a Firenze. Si tratta di 46 mss., alcuni dei quali anche molto noti (Ash, Po, Rb, etc.), che sono stati radiografati sia da un punto di vista paleografico-codicologico, sia in prospettiva filologica. Correda il volume un ricco apparato fotografico.

Sandro Bertelli
Sandro Bertelli insegna Paleografia latina e Codicologia all’Università di Ferrara. Si è occupato di scritture e di documenti antichi, nonché di censimento e studio di manoscritti medievali, dedicando particolare attenzione ad autori e opere della nostra tradizione letteraria. Ha scritto numerosi saggi di argomento dantesco, fra cui si segnalano La «Commedia» all’antica, Mandragora, 2007; La tradizione della «Commedia»: dai manoscritti al testo. Vol. I. I codici trecenteschi (entro l’antica vulgata) conservati a Firenze, Olschki, 2011; e, insieme a Davide Cappi, il recente Dentro l’officina di Giovanni Boccaccio. Studi sugli autografi in volgare e su Boccaccio dantista, Biblioteca Apostolica Vaticana, 2014. (gennaio 2016)