Maria Luisa Marchi

Ager Venusinus II
(IGM 175 II SO; 187 I NO; 187 I SE; 188 IV NO; 188 IV SO)

2010, cm 24,5 x 34, 306 pp. con 202 ill. n.t. di cui 8 a colori, 9 tavv. f.t. e 5 pieghevoli in busta separata.

ISBN: 9788822260246

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 170,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (12)
  • Autore
  • Materiali (1)

Questo volume completa il programma di ricerca sul territorio dell’antica colonia latina di Venusia attraverso un’indagine di rilevamento e con il censimento di oltre mille unità topografiche, su un’area di oltre 1000 kmq compresa tra la valle dell’Ofanto e le pendici del Vulture. Scopo finale dell’indagine è stata la ricostruzione della storia del comprensorio e del paesaggio antico in tutte le fasi di occupazione, dalla Preistoria al Medioevo.

Maria Luisa Marchi
Maria Luisa Marchi è ricercatore di Topografia Antica presso l’Università degli studi di Foggia. Tra le indagini condotte nell’ambito della romanizzazione e della ricostruzione dei sistemi insediativi delle aree apulo-lucane, si segnalano le pubblicazioni dei volumi: Venosa. Forma e Urbanistica nella Collana «Città Antiche in Italia» e Venusia nella Collana «Forma Italiae». Nell’ambito di un progetto di ricerca nel comprensorio di Roma si inserisce il volume Suburbio di Roma che analizza un complesso archeologico pluristratificato posto lungo l’antica via Cornelia. Sempre alle soglie di Roma si ricordano le ricerche per l’identificazione del sito di Lorium lungo la via Aurelia con lo scavo della villa in località Castel di Guido. Infine il survey nell’area del subappennino dauno e nella valle del Fortore ha permesso la ricostruzione storica dell’Ager Lucerinus già presentata in diverse pubblicazioni.