Tradurre filosofia
Esperienze di traduzione di testi filosofici del Seicento e del Settecento

A cura di Pina Totaro

2011, cm 17 x 24, xii-304 pp.

ISBN: 9788822259929

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 32,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (3)
  • Autore
  • Materiali (1)
  • E-book

Il volume approfondisce i motivi semantici, linguistici e interpretativi che si presentano allo storico della filosofia nel lavoro di traduzione in lingua italiana di opere filosofiche. L’attenzione è rivolta in particolare ai testi appena pubblicati o in corso di pubblicazione di autori quali Ficino, Campanella, Descartes, Spinoza, Shaftesbury, Kant, che – per la ricchezza, la varietà e la molteplicità dei temi affrontati – risultano fondamentali nel processo di definizione del lessico filosofico dell’età moderna.

Pina Totaro
Pina Totaro è Primo ricercatore presso l’ILIESI, Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Le sue ricerche sono orientate allo studio della storia della filosofia moderna, dal Rinascimento all’Illuminismo, con particolare riferimento alla filosofia di Descartes e Spinoza, alla storia dello Spinozismo e al pensiero teologico-politico dei secoli XVI-XX. È responsabile di vari progetti di ricerca, programmi editoriali e iniziative scientifiche. Ha pubblicato vari saggi in volumi e riviste nazionali e internazionali. Ha curato, in particolare, l’edizione del Tractatus theologico-politicus di Spinoza con introduzione, traduzione e commento (Napoli, Bibliopolis, 2007), l’edizione anastatica degli Opera posthuma di Spinoza (Macerata, Quodlibet, 2008) e altri corpora filosofici d’autore.

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.