Susanna Barsella

In the Light of the Angels
Angelology and Cosmology in Dante's Divina Commedia

2010, cm 17 x 24, xvi-214 pp. English Text.

ISBN: 9788822259745

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 23,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (2)
  • Autore
  • Materiali (1)

Primo studio organico sulle operazioni angeliche nella Commedia, questo libro colloca l’angelologia dantesca nel dibattito teologico e filosofico del XIII secolo sulla natura e funzioni delle sostanze separate. Evidenziando l’originale fusione di tradizioni classiche e patristiche nel disegno provvidenziale del poema, argomenta la centralità degli angeli nel sistema etico-cosmologico del poema e nella sua strategia narrativa, aprendo nuove prospettive interpretative di figure come il «messo celeste; gli angeli purgatoriali; Beatrice.

Susanna Barsella
Dr Susanna Barsella is Assistant Professor of Modern Languages and Literatures at Fordham University. She received her Ph.D in Italian Literature at Johns Hopkins University and an M. Phil. in Economics from the University of York (UK). Dr. Barsella’s main area of research is in Italian Medieval literature and Renaissance Humanism with a specific interest in the literature of Early Humanism. She has publications on Dante, Petrarca, Boccaccio, Michelangelo, and on the idea of work from antiquity to the Middle Ages. Dr Barsella’s interests also embrace twentieth-century literature. Her publications in this area include articles on Pirandello, Gadda, and twentieth-century poetry.
Susanna Barsella insegna lingua e letteratura italiana alla Fordham University di New York. Ha conseguito il Dottorato in Letteratura Italiana (Ph.D.) alla Johns Hopkins University (Baltimore, USA) e un Master of Philosophy in Economia alla York University (UK). La sua ricerca si concentra sulla letteratura italiana del medio evo e dell’umanesimo e il rapporto tra etica e letteratura con particolare attenzione alle implicazioni teologiche e filosofiche dell’idea di lavoro in autori medievali e umanistici. Ha pubblicato saggi sul lavoro nella letteratura dall’antichità al Medio Evo, Boccaccio, Dante, Petrarca, Michelangelo e, in ambito contemporaneo, su Pirandello, Gadda, e la poesia del ventesimo secolo.