Torquato Tasso e l’Università

A cura di W. Moretti e L. Pepe

1997, cm 17 x 24, xvi-540 pp. con 8 figg. n.t.

ISBN: 9788822245496

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 70,00
 
  • Sinossi
  • Autori
  • Materiali (1)

Il recupero di un aspetto poco noto della personalità tassiana (il suo ruolo di lettore di matematica presso lo Studio di Ferrara) ha consentito agli studiosi intervenuti al Convegno di mettere in piena luce il profilo intellettuale del poeta, la sua ricerca speculativa non meno intensa di quella da lui perseguita nella sperimentazione delle forme letterarie.

Walter Moretti

Luigi Pepe
Luigi Pepe è professore ordinario di storia delle matematiche presso l’Università di Ferrara. Le sue ricerche hanno riguardato il calcolo delle variazioni, i sistemi di equazioni differenziali e la storia delle matematiche. E’ autore di diversi volumi contenenti, tra l’altro, inediti di Lagrange, Monge, Bonfioli Malvezzi, Giambattista Guglielmini e di oltre centocinquanta lavori su riviste specializzate o in opere monografiche. Si è anche occupato di storia delle università e delle istituzioni scientifiche. Da alcuni anni ha concentrato la sua attenzione sul periodo napoleonico, nel quale vennero poste le basi della comunità scientifica che ha operato in Italia ed in altri paesi d’ Europa in età contemporanea.