Costanza D'Elia

Linea Leopardi
Rispecchiamenti e furti tra letteratura, arte, politica

2023, cm 17 x 24, viii-170 pp.

ISBN: 9788822268464

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 24,00 € 22,80
 
  • Sinossi
  • Recensioni (11)
  • Autore
  • Materiali (1)

La presenza di Leopardi nella cultura italiana è una costante che alterna andamenti carsici a intense fiammate. Se intrattiene con il tempo storico il rapporto elastico che è proprio dei classici, la sua opera è stata oggetto di una gamma straordinariamente ampia di interpretazioni; emerge una 'Linea Leopardi', che si rivela potente indicatore della vita civile dell’Italia contemporanea. Il libro offre una galleria di incontri con Leopardi (De Sanctis & Co., Savinio, Gadda, Saba, Morandi), nella loro diversità accomunati dal rispecchiamento autobiografico e dalla lotta alla retorica.

Costanza D'Elia
Costanza D’Elia si occupa di storia della cultura europea otto-novecentesca e di storia visuale. Ha pubblicato diversi saggi e monografie; fra i principali temi trattati: l’iconografia napoleonica; le rappresentazioni del potere nell’Europa contemporanea; il contributo di Francesco De Sanctis nella cultura europea del secondo Ottocento; il rapporto parola - immagine in Alberto Savinio e in Carlo Levi; le fonti di alcuni testi leopardiani. Ha fondato e dirige «Visual History. Rivista internazionale di storia e critica dell’immagine» (Fabrizio Serra editore, Pisa-Roma). Insegna Storia contemporanea e Storia visuale dell’età moderna e contemporanea (Università di Cassino e del Lazio meridionale). - (2023) -

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.