Nomos-lex

XV Colloquio Internazionale (Roma, 4-6 gennaio 2016)
Atti a cura di Claudio Buccolini e Antonio Lamarra

2019, cm 17 x 24, xiv-356 pp. con 1 fig. n.t.

ISBN: 9788822266552

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 42,00
 
  • Sinossi
  • Autori
  • Materiali (1)

Il volume ripercorre momenti particolarmente significativi del divenire storico dell’idea di legge, nelle diverse determinazioni che ha acquisito nella cultura occidentale, mediante una ricognizione testuale del lessico che attraverso i secoli è venuto stratificandosi intorno ai termini nomos e lex, a partire dalle civiltà del mondo antico fino alla modernità. Gli studi che raccoglie testimoniano della dislocazione dell’idea di legge dal piano morale e naturale a quello scientifico, dall’ambito religioso e teologico a quello antropologico, giuridico e politico.

Antonio Lamarra
Storico della filosofia, Antonio Lamarra è dirigente di ricerca del CNR. Studioso del pensiero filosofico e scientifico della prima modernità, specialista di Leibniz, ha svolto ricerche su diversi aspetti delle concezioni razionalistiche del linguaggio e della conoscenza, sul meccanicismo Seicentesco, sulla metafisica leibniziana della maturità. Ha sviluppato specifiche competenze nei campi della lessicografia filosofica e del trattamento automatico dei testi. Dopo aver diretto il segretariato per le scienze umane della European Science Foundation (Strasbourg), ha passato alcuni anni all’Institut des Textes et Manuscrits Modernes (CNRS-Ecole Normale Supérieure) di Parigi, prima di rientrare all’Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e la Storia delle Idee di Roma.

Claudio Buccolini
Claudio Buccolini, ricercatore dell’ILIESI-CNR. Dottore in Filosofia (Paris, EPHE-Sorbonne), è stato ricercatore per la Chaire Blaise Pascal-Collège de France, assegnista di ricerca in Storia della Filosofia (La Sapienza, Roma); insegna Storia della Filosofia Moderna presso l’Università di Roma, Tor Vergata. Ha pubblicato studi su Descartes e il primo cartesianismo, Mersenne, lo scetticismo rinascimentale e primo moderno, la demonologia tardo medievale e primo moderna, Francisco Sanchez. Ha curato le edizioni di testi di Mersenne per il “Corpus des Œuvres de Philosophie en Langue Française” ed edizioni delle opere filosofiche di Francisco Sanchez.
(luglio 2019)