Eraclito: La luce dell'oscuro

Seconda edizione
A cura di Giuseppe Fornari

2017, cm 17 x 24, xxvi-296 pp. con 20 ill. n.t.

ISBN: 9788822265326

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 35,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (3)
  • Autore
  • Materiali (1)

Eraclito d’Efeso è il primo grande pensatore dell’Occidente di cui possiamo cogliere in modo ampio e articolato la ricchezza e originalità di pensiero e la personalità singolare, con tratti idiosincratici che ne fanno una figura unica nel mondo greco. Pure, la quantità d’informazioni a nostra disposizione non ha diradato la nebbia intorno al significato dei suoi detti, in diversi casi esemplati sul modello degli enigmi oracolari, ma resi ancor più enigmatici dalle pregiudiziali razionalistiche di non pochi interpreti, oltre che dall’oggettiva difficoltà a ricostruirne e capirne il contesto. Questo volume, nato dal convegno La luce dell’Oscuro tenutosi a Bergamo nel 2009 per iniziativa di Giuseppe Fornari, esce ora nella sua seconda edizione riveduta e aggiornata. Concepito dal suo curatore all’insegna del dialogo tra filosofia e filologia, il libro intende fornire nuovi elementi e strumenti per una migliore comprensione di Eraclito, tra i quali spicca per importanza la ricostruzione ipotetica della perduta opera eraclitea realizzata da Serge Mouraviev, e qui presentata al pubblico italiano nella sua più recente versione.

Giuseppe Fornari
Giuseppe Fornari, docente di Storia della Filosofia all’Università di Bergamo, ha dedicato lunghi studi alla cultura greca e al suo rapporto con la civiltà europea, occupandosi in particolare della tragedia e della nascita del pensiero greco fino a Platone (Da Dioniso a Cristo, 2006). Tra i suoi successivi lavori dedicati alla civiltà ellenica, e al raffronto tra antichità classica e modernità, sono da ricordare La conoscenza tragica in Euripide e in Sofocle (2013) e Mito, tragedia, filosofia. Dall’antica Grecia al Moderno (2017). (6/2017)