Raffaele Lampugnani

La prima traduzione italiana de «La Celestina»
Primo commento linguistico e critico agli inizi del Cinquecento

2015, cm 17 x 24, xxii-172 pp.

ISBN: 9788822264237

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 28,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (3)
  • Autore
  • Materiali (1)

Il volume presenta uno studio esauriente e dettagliato della prima traduzione italiana de La Celestina, dello stile e atteggiamento del traduttore Hordognez nei confronti del classico spagnolo, della lingua italiana e dei lettori ai quali il libro era destinato. L’analisi della traduzione conferma il desiderio del traduttore di restare fedele all’originale, la sua acuta sensibilità per le difficoltà linguistiche e differenze socio-linguistiche, e un atteggiamento critico sui contenuti dell’opera.

Raffaele Lampugnani
Raffaele Lampugnani ha insegnato Lingua e letteratura spagnola presso la Flinders University, e Lingua, cultura e letteratura italiane presso le università La Trobe e Monash in Australia. Oltre allo studio su Dante e la cultura letteraria del Medioevo e Rinascimento cura anche un interesse per la raffigurazione della cultura italiana in Australia, in particolare nel cinema e in testi autobiografici del secondo dopoguerra. Fa parte del comitato redazionale della rivista d’italianistica «Spunti e ricerche» e ha curato vari numeri tematici di questa rivista. - novembre 2015