Baruch Spinoza

Compendio di grammatica della lingua ebraica

A cura e con una introduzione di Pina Totaro, testo italiano e note di Massimo Gargiulo

2013, cm 17 x 24, viii-212 pp.

ISBN: 9788822262127

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 22,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (8)
  • Autori
  • Materiali (1)
  • E-book

Il libro propone un’opera poco conosciuta e un contributo allo studio del pensiero di Spinoza. Nel volume si pubblica infatti la prima edizione italiana del Compendium grammatices linguae Hebraeae di Spinoza condotta direttamente sul testo originale latino ed ebraico. Nell’Introduzione e nelle Note di commento vengono ricostruiti, esposti e discussi alcuni temi cruciali della filosofia spinoziana in relazione all’analisi del linguaggio, all’epistemologia, all’impostazione metodologica e storico-critica, all’esegesi biblica e alla storia della lingua.

Baruch Spinoza

Pina Totaro
Pina Totaro è Primo ricercatore presso l’ILIESI, Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Le sue ricerche sono orientate allo studio della storia della filosofia moderna, dal Rinascimento all’Illuminismo, con particolare riferimento alla filosofia di Descartes e Spinoza, alla storia dello Spinozismo e al pensiero teologico-politico dei secoli XVI-XX. È responsabile di vari progetti di ricerca, programmi editoriali e iniziative scientifiche. Ha pubblicato vari saggi in volumi e riviste nazionali e internazionali. Ha curato, in particolare, l’edizione del Tractatus theologico-politicus di Spinoza con introduzione, traduzione e commento (Napoli, Bibliopolis, 2007), l’edizione anastatica degli Opera posthuma di Spinoza (Macerata, Quodlibet, 2008) e altri corpora filosofici d’autore.

Massimo Gargiulo

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.