«Un poeta non può morire»
Memoria e scrittura nell'opera di Raffaele Poidomani

A cura di Antonio Sichera
Polinnia, vol. 27

2012, cm 17 x 24, 264 pp.

ISBN: 9788822262004

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 26,00 € 24,70
 
  • Sinossi
  • Autore
  • Materiali (1)
  • E-book

Il primo volume organico sull’opera di un grande scrittore dimenticato della letteratura italiana in Sicilia. Studiosi di diverse università italiane tracciano il profilo inedito, accattivante e fascinoso, di un umorista sapido, intenso e acuto, di un saggista partecipe e innovativo, di un giornalista satirico dalla vena fluida e brillante, di un uomo soprattutto innamorato degli altri e della vita e perciò forte di memoria e scrittura di fronte alla morte.

Antonio Sichera
Antonio Sichera insegna Letteratura italiana moderna e contemporanea all’Università di Catania ed è docente di Ermeneutica e Fenomenologia nella Scuola di Specializzazione MIUR dell’Istituto di Gestalt HCC Kairòs. Ha scritto in chiave concordanziale e comparatistica su numerosi temi e autori della letteratura otto/novecentesca, in costante rapporto con la Bibbia e la patrologia cristiana, e in dialogo con la teoria critica di Benjamin e la teologia letteraria di Jean-Pierre Jossua. Ha studiato sul versante gestaltico la questione ermeneutica, tra Heidegger e Gadamer, con saggi tradotti in varie lingue europee. Per i tipi di Olschki, oltre ad una monografia pirandelliana, ha pubblicato nel 1997, con Giuseppe Savoca, la Concordanza delle poesie di Cesare Pavese. - (gennaio 2015) -

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.