Mira Mocan

L'arca della mente
Riccardo di San Vittore nella Commedia di Dante

2012, cm 14 x 21, xxii-316 pp.

ISBN: 9788822261885

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 29,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (1)
  • Autore
  • Materiali (1)

Nella tradizione medievale Riccardo di San Vittore è legato alla teoria dell’excessus mentis e alla rappresentazione del divino: lo stesso Dante lo definisce colui che «a considerar fu più che viro». Il volume indaga la presenza, diretta e indiretta, del teologo nella Commedia, mettendo a fuoco il suo contributo su temi centrali quali il ruolo dell’immaginazione nella creazione poetica o il rapporto fra affetti e libero arbitrio. Emerge così l’importanza del metodo vittorino dell’«esegesi visiva» per interpretare la struttura del poema dantesco quale grande theatrum memoriae.

Mira Mocan
Mira Mocan ha conseguito il Dottorato di ricerca presso l’Università di Roma «La Sapienza» ed è attualmente ricercatrice in Filologia romanza presso l’Università Roma Tre. Ha studiato in particolare la cultura e la poesia dei trovatori anche nel contesto della tradizione mediolatina e il rapporto fra riflessione filosofica medievale e poesia italiana delle origini (soprattutto in Cavalcanti e in Dante). Fra le sue pubblicazioni si segnalano I pensieri del cuore. Per la semantica del provenzale «cossirar» (Roma 2004) e La trasparenza e il riflesso. Sull’«alta fantasia» in Dante e nel pensiero medievale (Milano 2007).