Paolo Sibilla

Approdi e percorsi
Saggi di antropologia alpina

2012, cm 17 x 24, xxii-226 pp.

ISBN: 9788822261489

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 20,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (1)
  • Autore
  • Materiali (1)

Fin dal 1970 l’autore ha svolto ricerche antropologiche presso gruppi di minoranza nelle valli alpine del Piemonte e Valle d’Aosta. Privilegiando una scrittura etnografica aperta alla storiografia ha trattato di culture alpine in ampie monografie apparse tra il 1980 e il 2009. Questo volume raccoglie una selezione di diciassette scritti che si propongono di fornire argomenti di riflessione sia agli studiosi sia a coloro che intendono approfondire la conoscenza della cultura alpina.

Paolo Sibilla
Paolo Sibilla, già professore ordinario nelle Università di Torino e Genova, ha insegnato Antropologia economica e Antropologia delle società complesse. Attualmente è professore a contratto di Antropologia Alpina nell’Università della Valle d’Aosta. Formatosi sotto la guida del Professor Carlo Tullio-Altan si è distinto per le ricerche pionieristiche svolte presso i gruppi di minoranza francoprovenzali e alemannici delle Alpi occidentali. Fra le monografie sull’argomento si segnlano: Una comunità walser delle Alpi. Olschki, 1980; I luoghi della Memoria, Fondazione Monti, 1985; La Thuile. Vita e cultura in una comunità valdostana, UTET, 1995; La Thuile in Valle d’Aosta. Una comunità alpina fra tradizione e modernità, Olschki, 2004. Con V. Porcellana, Alpi in Scena. I musei etnografici del Piemonte e Valle d’Aosta, Piazza, 2009. (febbraio 2006)