Paolo Sibilla

La Thuile in Valle d’Aosta
Una comunità alpina fra tradizione e modernità

2004, cm 17 x 24, xviii-282 pp. con 12 tavv. f.t.

ISBN: 9788822253323

Ristampa 2006.

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 35,00
 
  • Sinossi
  • Autore
  • Materiali (1)

Il volume nasce da un’esperienza etnografica e storiografica che ha consentito di ricostruire in chiave antropologica le componenti culturali, sociali ed economiche di un paese di confinario valdostano di idioma francoprovenzale. La comunità è stata studiata nella sua complessità in prospettiva diacronica. Gli aspetti normativi e assiologici in rapporto alla vita quotidiana e alla attività prevalenti connesse ai vari momenti della sua storia hanno permesso di stabilire il senso e l’intensità delle mutazioni che hanno segnato il passaggio dalla tradizionale economia agro-pastorale alle fasi successive caratterizzate dall’instaurarsi dell’industria estrattiva e, più recentemente, dallo sviluppo turistico e del terziario avanzato.

Paolo Sibilla
Paolo Sibilla, già professore ordinario nelle Università di Torino e Genova, ha insegnato Antropologia economica e Antropologia delle società complesse. Attualmente è professore a contratto di Antropologia Alpina nell’Università della Valle d’Aosta. Formatosi sotto la guida del Professor Carlo Tullio-Altan si è distinto per le ricerche pionieristiche svolte presso i gruppi di minoranza francoprovenzali e alemannici delle Alpi occidentali. Fra le monografie sull’argomento si segnlano: Una comunità walser delle Alpi. Olschki, 1980; I luoghi della Memoria, Fondazione Monti, 1985; La Thuile. Vita e cultura in una comunità valdostana, UTET, 1995; La Thuile in Valle d’Aosta. Una comunità alpina fra tradizione e modernità, Olschki, 2004. Con V. Porcellana, Alpi in Scena. I musei etnografici del Piemonte e Valle d’Aosta, Piazza, 2009. (febbraio 2006)