Stefania Buccini

Francesco Pona
L'ozio lecito della scrittura

2013, cm 17 x 24, xiv-228 pp. con 37 ill. n.t.

ISBN: 9788822261304

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 24,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (1)
  • Autore
  • Materiali (1)

Articolato in quattro sezioni (L’esordio, La trasgressione, Il conformismo, L’epilogo), questo studio ricompone e contestualizza la complessa biografia intellettuale di Francesco Pona, medico e letterato veronese vissuto fra il 1595 e il 1655. Con l’ausilio di preziose fonti anche inedite sono ripercorsi gli anni della formazione padovana e bolognese fino al netto rifiuto delle tematiche libertine sperimentate nella Lucerna del 1625. Il volume si chiude con un’ampia bibliografia delle opere a stampa e dei manoscritti dell’autore.

Stefania Buccini
Stefania Buccini, ordinaria di letteratura italiana presso la University of Wisconsin-Madison negli Stati Uniti e studiosa del Sei e Settecento, ha conseguito la laurea in lettere moderne presso l’Università di Napoli e il dottorato in italianistica alla Brown University sotto la direzione di Franco Fido. Fra i suoi studi siricordano Il dilemma della Grande Atlantide. Le Americhe nella letteratura italiana del Settecento e del primo Ottocento (1990), disponibile anche in traduzione inglese, e Sentimento della morte dal Barocco al declino dei Lumi (2000).