La tradizione galileiana e lo sperimentalismo naturalistico d'età moderna

Atti del seminario internazionale di studi (Milano, 15-16 ottobre 2010)
A cura di Maria Teresa Monti

2011, cm 17 x 24, xii-226 pp. con 6 figg. n.t.

ISBN: 9788822261243

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 27,00
 
  • Sinossi
  • Autore
  • Materiali (1)

Il volume raccoglie contributi di micro e macrostoria, storia delle idee e storia materiale dello sperimentalismo naturalistico d’età moderna. I saggi rilanciano la necessità di un’‘autopsia’ della categoria in questione, che è infatti ‘sezionata’ nelle sue componenti riconducibili all’‘occhio’ e alla ‘mano’. «Osservazione» e «esperienza» si mostrano infatti con grande chiarezza termini tecnici già per i protagonisti dell’epoca, che li usarono con cautele (e ambiguità) troppo spesso trascurate anche dalla ricerca storica recente.

Maria Teresa Monti
Maria Teresa Monti insegna Storia della Scienza presso l’Università del Piemonte Orientale. Le sue ricerche riguardano scrittura, pratiche e teorie delle bioscienze moderne. Ha pubblicato saggi e monografie che intrecciano l’embriologia, la microscopia e il concetto d’individualità biologica nello studio di intellettuali (Haller, Spallanzani, Vallisneri), reti (la «buona scienza» italiana d’antico regime) e istituzioni (il caso della Lombardia asburgica). All’analisi storica ha associato l’edizione critica di opere a stampa e inediti ‘giornali di laboratorio’. Dirige progetti di ricerca di rilievo internazionale, collabora con strutture CNR ed è impegnata in attività di promozione dei saperi scientifici e della loro storia.