Giacomo Savorgnan di Brazzà

Giornale di viaggio (1 gennaio 1883 - 31 dicembre 1885)

A cura di Elisabetta Mori e Fabiana Savorgnan di Brazzà

2008, cm 17 x 24, lxviii-472 pp. con 93 figg. n.t.

ISBN: 9788822258199

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 48,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (9)
  • Autori
  • Materiali (1)

Il Giornale di viaggio in Africa di Giacomo di Brazzà costituisce un’inedita testimonianza che reca ulteriore luce alla storia dell’esplorazione e del colonialismo di fine Ottocento.Il testo di Giacomo, fratello ed emulo del noto esploratore Pietro, sottolinea la parte avuta dal Friuli in fenomeni storico-geografici imponenti. L’importante documentazione è arricchita da un corredo di interessanti disegni, raffiguranti oggetti di vita quotidiana, tipici degli usi e dei costumi del Congo e della zona esplorata.

Giacomo Savorgnan di Brazzà

Elisabetta Mori

Fabiana Savorgnan di Brazzà
Fabiana Savorgnan di Brazzà è ricercatore in Letteratura Italiana presso il Dipartimento di Italianistica dell’Università di Udine. Sul piano scientifico i suoi studi riguardano in particolare l’età del Sette e Ottocento. Fra le sue pubblicazioni, l’edizione critica delle poesie di Antonio di Brazzà (Campanotto, 1998), cui sono seguiti contributi che hanno portato alla luce nuovi documenti inediti di Jacopo Vittorelli e Ippolito Pindemonte; inoltre, nuove ricerche su Daniele Florio, Pietro Verri, Antonio Conti, Melchiorre Cesarotti, Giovanni Battista Bolza. Nell’ambito della letteratura di viaggio ha curato gli atti del Convegno Internazionale Pietro Savorgnan di Brazzà dal Friuli al Congo Brazzaville e, in collaborazione con E. Mori, il Giornale di viaggio (1 gennaio 1883-31 dicembre 1885) di Giacomo Savorgnan di Brazzà (Olschki, 2006 e 2008).