Andrea Zanzotto tra Soligo e laguna di Venezia

A cura di Gilberto Pizzamiglio. Premessa di Francesco Zambon

2008, cm 17 x 24, xvi-278 pp.

ISBN: 9788822257574

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 36,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (13)
  • Autore
  • Materiali (2)

Sono raccolte le riflessioni critiche di una quindicina di specialisti italiani e stranieri dell’opera del poeta, incentrate sul ruolo che svolge in essa il paesaggio – dalle Dolomiti alla laguna di Venezia – e sui durevoli e intimi rapporti dello scrittore con la città di Venezia, che appare nella sua poesia come una sorta di grande archetipo, in connessione-contrapposizione con i luoghi più familiari del natio Soligo o con altre parti del Veneto.

Gilberto Pizzamiglio
Gilberto Pizzamiglio è stato docente di Letteratura italiana presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. I suoi studi sono rivolti in prevalenza al Settecento e alla prima metà dell’Ottocento, con particolare riguardo alla letteratura veneta nei suoi aspetti poetici, narrativi, eruditi e teatrali. (luglio 2014)