«Sentimento del tempo»
Petrarchismo e antipetrarchismo nella lirica del Novecento italiano

Atti dell’incontro di studio della Società per lo studio della Modernità letteraria (Catania, 27-28 febbraio 2004)
A cura di G. Savoca
Polinnia, vol. 9

2005, cm 17 x 24, 184 pp.

ISBN: 9788822254436

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 20,00 € 19,00
 
  • Sinossi
  • Autore
  • Materiali (1)

La formula ungarettiana del «sentimento del tempo» abbraccia studi che riguardano, con Ungaretti, poeti che vanno, attraverso Montale ed altri, da Pirandello e Rebora a Giudici. In apertura del volume Giuseppe Savoca, sulla base di un rigoroso esame filologico, mette a fuoco i limiti del cosiddetto «testo critico» del «Canzoniere» curato da Contini (identificato come «copia», errori compresi, della edizione diplomatica di Modigliani), e prospetta l’urgenza di una vera edizione critica dell’originale.

Giuseppe Savoca
Giuseppe Savoca, professore emerito a Catania, ha pubblicato monografie e studi sul Settecento, Leopardi, Parini, Verga, Tozzi, Gozzano, Svevo, Palazzeschi, Montale, Ungaretti, Rebora, Saba, e altri. L’approfondimento dei problemi ermeneutici in direzione linguistica e filologica lo ha portato all’elaborazione di un originale modello di concordanza computerizzata (a suo nome presso Olschki, nella collana «Strumenti di Lessicografia Letteraria Italiana» da lui fondata, sono uscite una trentina di concordanze, comprese quelle delle poesie e traduzioni ungarettiane, alle quali si affianca un Vocabolario della poesia italiana del Novecento, Zanichelli, 1995). Per Olschki dirige inoltre «Polinnia» in cui ha pubblicato, tra l’altro, l’edizione critica del Canzoniere di Petrarca. - (luglio 2019) -

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.