Alberto Castaldini

Mondi paralleli
Ebrei e cristiani nell’Italia padana dal tardo Medioevo all’Età moderna

2004, cm 17 x 24, xxii-160 pp.

ISBN: 9788822253415

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 20,00
 
  • Sinossi
  • Autore
  • Materiali (1)
  • E-book

Nel Quattrocento la mobilità ebraica fra l'Italia settentrionale e centrale favorì il sorgere di una rete di relazioni basata sull'appartenenza religiosa e la reciprocità delle partecipazioni finanziarie. Su questo intreccio si fondò la “repubblica senza territorio” degli ebrei. In un contesto storico e geografico comune, su piani paralleli, contigui ma differenziati, coesistettero il mondo dei cristiani e quello degli ebrei. Il volume esamina la presenza ebraica nel territorio veronese del Quattrocento e in alcuni centri padani fra Medioevo ed Età moderna.

Alberto Castaldini
Alberto Castaldini, Ph.D. (Verona, 1970), insegna presso la Facoltà di Teologia Greco-Cattolica e l'Istituto di studi giudaici dell'Università "Babes-Bolyai" di Cluj-Napoca (Transilvania), della quale è Full Professor h.c. È docente invitato presso l’Università di Bucarest. Dal 2006 al 2010 è stato direttore per chiara fama dell’Istituto italiano di cultura di Bucarest e addetto culturale dell’Ambasciata d’Italia in Romania. È membro ordinario dell’Accademia Nazionale Virgiliana di Mantova, membro effettivo dell’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere di Verona, membro d’onore dell’Istituto di storia «Nicolae Iorga» dell’Accademia Romena delle Scienze e doctor honoris causa dell’Università «1 dicembre 1918» di Alba Iulia. Giornalista iscritto all’albo dei professionisti dal 2000, ha lavorato al quotidiano “Il Giorno” ed è stato scrittore della rivista “Aggiornamenti sociali”. Diploma "Meritul Academic" dell'Accademia Romena. Insignito della Commenda di San Gregorio Magno dalla S. Sede. - (giugno 2017) -

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.