Eugenio Tosto

Edmondo De Amicis e la lingua italiana

2003, cm 17 x 24, 188 pp.

ISBN: 9788822251770

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 22,00
 
  • Sinossi
  • Autore

Dall’esame dei suoi scritti linguistici, inquadrati nella «questione della lingua» e nei rapporti col Manzoni e col Croce, emerge la funzione patriottica, civile e culturale attribuita dal De Amicis alla lingua, da lui intesa come identità di scritto e di parlato, fusione di 'érgon' e di 'enérgeia' e unità di pensiero e di espressione. Vi si rivela un De Amicis dotato di equilibrio, aperto alle esperienze linguistiche altrui, ma anche fornito di spirito critico e capace di intuizioni anticipatrici.