Statuti della Repubblica Fiorentina
Tomo I. Statuto del Capitano del popolo degli anni 1322-1325. Tomo II. Statuto del Podestà dell’anno 1325

A cura di G. Pinto, F. Salvestrini e A. Zorzi

1999, cm 17 x 24, 2 tomi di cviii-308 pp. e vi-426 pp. Raccolti in cofanetto.

ISBN: 9788822248145

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 92,00
 
  • Sinossi
  • Autori

La presente riedizione - facilitata dagli strumenti informatici - si avvale di un ampio indice analitico e di alcuni saggi introduttivi che prendono in esame il lavoro compiuto dal Caggese, il quadro dei codici statutari arrivati sino a noi, le osservazioni critiche che seguirono a tale trascrizione e infine la tradizione normativa fiorentina fra XIII e XIV secolo.

Giuliano Pinto

Francesco Salvestrini
Francesco Salvestrini insegna Storia Medievale all’Università di Firenze. Si occupa di storia del monachesimo benedettino, segnatamente vallombrosano, camaldolese e cistercense, con particolare attenzione alla storia delle istituzioni ecclesiastiche, ma ha dedicato lavori anche allo studio del rapporto fra insediamenti umani ed aree boschive e fluviali, alla storia della storiografia e dell’erudizione nella Toscana d’Ancien Régime, alla normativa delle città comunali italiane. Fra le sue monografie si segnala: Libera città su fiume regale. Firenze e l’Arno dall’Antichità al Quattrocento, Firenze, 2005; Disciplina caritatis. Il monachesimo vallombrosano tra medioevo e prima età moderna, Roma, 2008; Il carisma della magnificenza. L’abate vallombrosano Biagio Milanesi e la tradizione benedettina nell’Italia del Rinascimento, Roma, 2017. Studi sulle abbazie storiche e ordini religiosi della Toscana, vol. 6. - (settembre 2020) -

Andrea Zorzi

    Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.