Il Valdarno inferiore terra di confine nel Medioevo
(secoli XI-XV)

Atti del Convegno di Studi (30 settembre - 2 ottobre 2005)
A cura di Alberto Malvolti e Giuliano Pinto

2008, cm 17 x 24, iv-430 pp. con 8 tavv. f.t.

ISBN: 9788822257833

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 45,00
 
  • Sinossi
  • Autori
  • Materiali (1)
  • E-book

Il volume offre un’ampia panoramica sulle istituzioni politiche ed ecclesiastiche, sull’economia, gli insediamenti, il popolamento e le varietà linguistiche del medio Valdarno inferiore tra XI e XV secolo. Si tratta di un’area di grande rilievo strategico per la posizione geografica e la presenza di importanti vie di comunicazione, che favorirono lo sviluppo di intensi traffici commerciali e la crescita di consistenti centri gelosi della propria autonomia. Qui si confrontarono fin dal primo Medioevo gli interessi di alcune tra le maggiori città della Toscana Nord Occidentale: Lucca, alla cui diocesi appartenne la maggior parte di questo territorio fino ai primi decenni del XVII secolo, Pisa, e, più tardi, Firenze, che dal quarto decennio del Trecento riuscì ad affermarvi il proprio predominio.

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.