Politica e cultura nell’età di Carlo Emanuele I
Torino, Parigi, Madrid

Convegno internazionale di studi (Torino, 21-24 febbraio 1995)
A cura di M. Masoero, S. Mamino, C. Rosso

1999, cm 17 x 24, vi-626 pp. con 8 tavv. f.t. a col. e 50 in b.n.

ISBN: 9788822247995

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 71,00
 
  • Sinossi
  • Autori
  • Materiali (1)

Il lungo regno di Carlo Emanuele I di Savoia (1580-1630) ha segnato per Torino e la sua Corte un momento alto, indipendentemente dal fatto che qui affondino le radici della politica dinastica successiva. Per qualche decennio Torino e la sua Corte diventano un centro attivo di politica e di cultura, capace di attirare l’attenzione di intellettuali e di artisti di altre regioni e di altra formazione.

Mariarosa Masoero
Mariarosa Masoero, già professore ordinario di Letteratura italiana, è direttore del Centro Studi “Guido Gozzano–Cesare Pavese” dell’Università di Torino. Si è occupata di letteratura del Cinque e del Seicento e, a più riprese, di autori del Novecento (tra essi, Lalla Romano, Giovanni Arpino, Guido Gozzano, Cesare Pavese).
(marzo 2020)

Sergio Mamino

Claudio Rosso