Copernico e la questione copernicana in italia dal XVI al XIX secolo

A cura di L. Pepe

1996, cm 17 x 24, xiv-294 pp. con 7 figg. n.t.

ISBN: 9788822243928

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 42,00
 
  • Sinossi
  • Autore

È raccolta la maggior parte delle relazioni presentate al convegno organizzato in occasione del 450° anniversario della morte di Copernico e della pubblicazione del De revolutionibus. A Copernico e alla sua opera sono dedicati i primi saggi; altri riguardano le vicende del sistema copernicano in Italia dalla riforma gregoriana del calendario alla fine del secolo XVIII, con particolare riguardo all’opera di Galileo e dello scienziato ferrarese Riccioli. È anche ospitato il testo della lettera che Sua Santità Giovanni Paolo II ha indirizzato per le celebrazioni copernicane al Rettore dell’Università.

Luigi Pepe
Luigi Pepe è professore ordinario di storia delle matematiche presso l’Università di Ferrara. Le sue ricerche hanno riguardato il calcolo delle variazioni, i sistemi di equazioni differenziali e la storia delle matematiche. E’ autore di diversi volumi contenenti, tra l’altro, inediti di Lagrange, Monge, Bonfioli Malvezzi, Giambattista Guglielmini e di oltre centocinquanta lavori su riviste specializzate o in opere monografiche. Si è anche occupato di storia delle università e delle istituzioni scientifiche. Da alcuni anni ha concentrato la sua attenzione sul periodo napoleonico, nel quale vennero poste le basi della comunità scientifica che ha operato in Italia ed in altri paesi d’ Europa in età contemporanea.