Francesco Guidi Bruscoli

Bartolomeo Marchionni, «homem de grossa fazenda» (ca. 1450-1530)
Un mercante fiorentino a Lisbona e l’impero portoghese

2014, cm 17 x 24, xxvi-274 pp.

ISBN: 9788822263001

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 32,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (9)
  • Autore
  • Materiali (1)

Bartolomeo Marchionni fu forse il più noto tra i mercanti-banchieri stranieri attivi in Portogallo nel periodo delle scoperte geografiche e della creazione dell’impero. La sua attività a Lisbona si svolse in un periodo chiave dell’economia del continente europeo, ora legata anche all’Africa e all’Asia. Marchionni favorì inoltre la diffusione di notizie sulle grandi scoperte e fu un punto di riferimento per l’arrivo a Lisbona di uomini e capitali provenienti da molte piazze del Vecchio Continente.

Francesco Guidi Bruscoli
Francesco Guidi Bruscoli (Firenze, 1970) è ricercatore in Storia economica presso l’Università degli Studi di Firenze e fellow della Royal Historical Society inglese, oltre che delle Università Bristol, Queen Mary (University of London) e York. La sua ricerca si incentra sulla banca e sul commercio internazionale dei secc. XIV-XVI, con particolare riguardo all’attività dei mercanti-banchieri fiorentini, a cui ha dedicato numerosi studi apparsi su riviste e volumi italiani ed esteri. Per Olschki ha già pubblicato un volume su Benvenuto Olivieri, i mercatores fiorentini e la Camera apostolica nella Roma di Paolo III Farnese (1534-1549), Firenze, Olschki, 2000. (Aprile 2014)