Marsilio Ficino

Commento al «Parmenide» di Platone

Premessa, introduzione, traduzione e note di Francesca Lazzarin. Prefazione di Alfonso Ingegno

2012, cm 15 x 21, clxxvi-392 pp.

ISBN: 9788822261960

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 35,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (4)
  • Autori
  • Materiali (1)

La prima traduzione in lingua italiana del commento al Parmenide di Ficino (1433-1499) costituisce uno strumento fondamentale per comprenderne la portata: elemento di snodo all’interno della tradizione platonica e neoplatonica, il testo viene progressivamente elucidato dalla curatrice attraverso l’analisi e la discussione delle fonti che ne hanno ispirato la stesura. L’ampia introduzione all’opera offre un panorama articolato del dibattito sulla tradizione del Parmenide e, più in generale, sulla metafisica ficiniana.

Marsilio Ficino

Francesca Lazzarin
Francesca Lazzarin si è laureata in filosofia e ha conseguito, successivamente, il titolo di dottore di ricerca in «Civiltà dell’Umanesimo e del Rinascimento». Assegnista presso l’Università degli Studi di Verona, vi ha lavorato come professore a contratto. Attualmente insegna nella scuola secondaria di secondo grado. Studiosa della tradizione platonica, ha dapprima dedicato le proprie ricerche alla figura dell’umanista veronese Domizio Calderini e ai suoi rapporti con Bessarione e Trapezunzio; in un secondo tempo ha rivolto l’attenzione alla filosofia di Marsilio Ficino e, nello specifico, ai suoi commenti ai dialoghi platonici, sui quali ha pubblicato numerosi articoli e saggi.