Glossario Leonardiano
Nomenclatura delle macchine nei codici di Madrid e Atlantico

A cura di Paola Manni e Marco Biffi. Con la consulenza tecnica di Davide Russo e con la collaborazione di Francesco Feola, Barbara McGillivray, Claudio Pelucani, Paola Picecchi e Chiara Santini

2011, cm 17 x 24, xlvi-338 pp.

ISBN: 9788822259479

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 34,00 € 27,20
 
  • Sinossi
  • Recensioni (28)
  • Autori
  • Materiali (2)

La terminologia della meccanica pratica impiegata nei codici di Madrid e Atlantico viene qui raccolta e analizzata alla luce dei più aggiornati strumenti oggi disponibili sia in campo linguistico sia in campo leonardiano. Di ciascun lemma sono indicati significato, esemplificazione e corrispondenze ricavate da altre fonti. Il Glossario si propone quindi come uno strumento utilissimo per addentrarsi nell’esperienza intellettuale di Leonardo e comprenderne meglio i legami col suo contesto storico e, insieme, la sua profonda originalità.

Paola Manni
Paola Manni insegna Storia della lingua italiana nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Firenze. Fra le sue pubblicazioni un noto saggio di Ricerche sul fiorentino quattrocentesco e il volume Il Trecento toscano. La lingua di Dante, Petrarca e Boccaccio (Bologna, il Mulino, 2003). Si è occupata anche del linguaggio tecnico-scientifico di età rinascimentale con contributi su Piero della Francesca, Pacioli, Galilei, la produzione abachistica, i primi testi a stampa di meccanica pratica. Alla lessicografia dell’Italia postunitaria ha dedicato il volume Policarpo Petrocchi e la lingua italiana (Firenze, Franco Cesati, 2001).

Marco Biffi
Marco Biffi è ricercatore di Linguistica italiana nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Firenze. Fra i suoi studi dedicati alle origini del linguaggio architettonico spicca il volume su Francesco di Giorgio Martini, La traduzione del De architectura di Vitruvio (Pisa, Scuola Normale Superiore, 2002). Ha maturato una grande competenza nel trattamento informatico dei testi collaborando con vari enti, fra cui la Scuola Normale Superiore di Pisa e l’Accademia della Crusca. Con Massimo Fanfani ha diretto la realizzazione della versione elettronica delle cinque edizioni del Vocabolario della Crusca (www.lessicografia.it).