Lorenzo Piccioli

Potere e carità a Montevarchi nel XVI secolo
Storia di un centro minore della Toscana medicea

2005, cm 15 x 21, x-388 pp.

ISBN: 9788822255013

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 34,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (1)
  • Autore
  • Materiali (1)

Viene mostrato il formarsi di un piccolo sistema di antico regime in un centro minore, snodo nevralgico del sistema annonario della Toscana medicea; l’inserimento della comunità nelle strutture più vaste dello stato regionale, con significativi cambiamenti nella dimensione locale; la nascita di nuove fraternite, conventi, istituti caritativi come il Monte di Pietà, lasciti dotali; lo svilupparsi dello stato granducale, con nuovi percorsi di elevazione sociale come il conseguimento della civiltà fiorentina.

Lorenzo Piccioli
Laureato in Materie Letterarie ad indirizzo storico nel 1984 presso l’Università degli Studi di Firenze con una tesi su la questione delle abitazioni popolari e la giunta di sinistra di Firenze (1907-1910), ha successivamente frequentato la Scuola di Perfezionamento in Storia presso l’Università di Firenze.
Studioso della storia del movimento operaio fiorentino nel periodo giolittiano ha pubblicato sull’argomento numerosi saggi e volumi:
Il ceto politico amministrativo fiorentino dal 1910 al 1926, «Rassegna Storica Toscana», n. 1, 1985. I “popolari” a Palazzo Vecchio. Amministrazione, politica e lotte sociali a Firenze dal 1907 al 1910, Firenze, Olschki, 1989. Ha conseguito un dottorato di ricerca in Storia della Società Europea presso l’Università di Pisa e Firenze, XIII ciclo, a. a. 2001/2002, discutendo la tesi Potere e carità a Montevarchi nel XVI secolo. Storia di un centro minore della Toscana medicea, relatrice Elena Fasano Guarini. Ha in corso di pubblicazione un saggio sulla famiglia di Benedetto Varchi. Insegna filosofia e storia presso il liceo scientifico di Montevarchi. (febbraio 2006