Vie e luoghi dell’Etruria nella tavola Peutingeriana

A cura di F. Prontera

2003, cm 30 x 35,5, ii-68 pp. con 22 figg. n.t. e 1 pieghevole a colori di cm 160 x 29. Rilegato in seta.

ISBN: 9788822252746

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 131,00
 
  • Sinossi
  • Autore

Tabula Peutingeriana. Le antiche vie del mondo:
La riproduzione della più antica carta stradale del mondo pervenuta a noi: fu disegnata intorno al IV secolo dai Romani, che vi tracciarono i vasti confini dell’Impero, anche per seguirne l’espansione militare. Nel Cinquecento fu riprodotta su un rotolo di pergamena di circa 7 metri, attualmente conservato alla Biblioteca Nazionale di Vienna e fonte di questa riedizione.
Viene qui presentata la riproduzione, ingrandita e a colori, del fac-simile della Tabula Peutingeriana pubblicato nel 1916 da K. Miller.

Francesco Prontera
Francesco Prontera, ordinario di Storia greca all’Università di Perugia, ha fondato nel 1992 la rivista internazionale «Geographia Antiqua» (Firenze, Leo S. Olschki), che tuttora dirige. I suoi studi riguardano prevalentemente le rappresentazioni dello spazio geografico nella letteratura greca (Erodoto, Polibio, Strabone) e nella cartografia antica (Eratostene, Tolemeo, la Tabula Peutingeriana) esaminate nel loro contesto storico. Una raccolta in castigliano di alcuni contributi è uscita nel 2003 (Otra forma de mirar el espacio: geografía e historia en la Grecia antigua, Málaga, CEDMA). 21-11-2011