Dante Alighieri

Quaestio de aqua et terra
Edizione principe del 1508 riprodotta in facsimile

Introduzione storica e trascrizione critica del testo latino e 5 traduzioni (italiana, francese, spagnola, inglese e tedesca)
A cura di Giuseppe Boffito (introduzione e versione italiana), Dott. Prompt (francese e spagnuola), S. P. Thompson (inglese), A. Muller (tedesca). Introduzione scientifica dell'Ing. Ottavio Zanotti-Bianco. Proemio del Dott. Prompt.

2021, cm 17 x 24, xl-118 pp.

ISBN: 9788822267801

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 30,00 € 28,50
 
  • Sinossi
  • Recensioni (4)
  • Autori
  • Materiali (1)

Non sappiamo perché Dante si trovasse a Mantova quando partecipò alla disputa sul dislivello tra la terra e l’acqua, tra il continente e il mare, tema rilevante nella cosmologia del periodo. Sappiamo però che quella disputa fu ripresa a Verona, nel gennaio del 1320. Pur essendo uscito a stampa per la prima volta nel 1508, il testo è rimasto periferico rispetto all’interesse riservato alle altre opere dantesche. Nel 1905 Leo Olschki decide di ripubblicare l’opera nell’edizione del 1508, con un’edizione per il grande pubblico. A distanza di 116 anni la casa editrice Olschki ripropone l’edizione con lo stesso obiettivo di Leo.

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.