Massimo Blanco

Il presente nella storia
Chateaubriand, Lamartine, Hugo

2021, cm 17 x 24, x-290 pp.

ISBN: 9788822267511

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 19,00 € 18,05
 
  • Sinossi
  • Recensioni (4)
  • Autore
  • Materiali (1)

Se la storia promette di rinsaldare il tempo umano in forme evolutive e organiche, per i romantici di Francia il presente è una fonte di discontinuità che sembra bloccare il movimento del tempo e della razionalità. Sfruttando le istanze ‘frenanti’ del presente, essi sembrano contestare presupposti e conseguenze di una fiducia generazionale nel progresso. Nei percorsi del volume, il liberalismo umanitario – e con esso i concetti di libertà, progresso, ragione e azione – appaiono attraversati da contraddizioni, incertezze e ribaltamenti di prospettiva.

Massimo Blanco
Massimo Blanco insegna Letteratura francese presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “La Sapienza”. I suoi interessi di ricerca vertono sulla poesia francese del XIX secolo (Mallarmé, Baudelaire, la poesia parnassiana) e del XX secolo (Paul Valéry, le avanguardie). Ha pubblicato numerosi saggi in rivista e ha curato un’edizione delle Poesie di Mallarmé (2014). Tra le sue monografie si ricordano: Cerchi d’acqua. Materiali per Paul Valéry (2003), Vedere il pensiero. Breton, Artaud, Tzara (2010), Corpi nell’intervallo. Da Mallarmé a du Bouchet (2012), Edipo non deve nascere. Lettura delle Poésies di Mallarmé (2016), La poesia operaia in Francia [1830-1850] (2016). - (febbraio 2016) -

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.