Civitas augescens
Includere e comparare nell'Europa di oggi

A cura di Mariannina Failla e Giacomo Marramao

2014, cm 17 x 24, xiv-222 pp.

ISBN: 9788822263070

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 26,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (1)
  • Autori
  • Materiali (1)

Il volume qui proposto al lettore è il frutto del confronto fra intellettuali europei attenti ai problemi più cogenti dell’attualità: globalizzazione, crisi economico-finanziaria, immigrazione, cittadinanza e accoglienza. Il dibattito prende così le mosse dai concetti di inclusione ed esclusione per individuare nell’ospite la condizione dell’uomo in quanto tale e non di un singolo gruppo, inoltrandosi dunque in una riflessione sul mercato, sulle sue degenerazioni finanziarie e sui suoi conflitti con la democrazia.

Mariannina Failla
Mariannina Failla è ricercatrice in Storia della Filosofia presso il  Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo (Università degli Studi di Roma 3), membro del Comitato scientifico della rivista di filosofia «Paradigmi» e  della Collana «Colloquium philosophicum», membro del Comitato Direttivo della Società Filosofia- Sezione Romana. Tra le sue opere: Verità e saggezza in Kant. Un contributo all’analisi della logica e dell’antropologia, Franco Angeli, 2000; Microscopia. Gadamer: la musica nel commento al Filebo, Quodlibet, 2008; Gadamer als Platon-Interpret: Die Musik, Peter Lang, 2009; Poter agire. Letture kantiane, Ets, 2012; Dell’esistenza. Glosse allo scritto kantiano del 1762, Quodlibet, 2012; The Edenic Animal. A kantian Study, Noesis Press New Studies, Idealism Series, The Davies Group, Publishers, 2015 (imminente).  (marzo 2014)

Giacomo Marramao
Giacomo Marramao è professore di Filosofia teoretica presso il  Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo (Università degli Studi di Roma 3), membro del Collège International de Philosophie di Parigi, professore honoris causa all’università di Bucarest e  Visiting Professor di Teoria politica a Parigi (Sciences Po.). È co-direttore delle riviste di filosofia «Iride»  e «Paradigmi» e direttore della Fondazione Basso di Roma. Nel 2005 la Presidenza della Repubblica francese gli ha conferito l’onorificenza delle «Palmes Académiques». Nel 2009 ha ricevuto il Premio Internazionale di Filosofia «Karl-Otto Apel». Tra le sue opere, tradotte in diverse lingue: Potere e secolarizzazione. Le categorie del tempo (1983, 3a ed. ampliata 2005 – trad. tedesca, Verlag Neue Kritik, Frankfurt am Main; trad. spagnola, Peninsula, Barcelona; trad. portoghese, Editora UNESP, São Paulo); Minima temporalia. Tempo, spazio, esperienza (1990, nuova ed. ampliata 2005 – trad. tedesca, Passagen Verlag, Wien; trad. spagnola, Gedisa, Barcelona); Kairós. Apologia del tempo debito (1992, 3a ed. 2005 – trad. inglese, Davies Group Publishers, Aurora; trad. spagnola, Gedisa, Barcelona); Cielo e terra. Genealogia della secolarizzazione (1994 – trad. francese, Bayard, Paris; trad. portoghese, Editora UNESP, São Paulo; trad. tedesca, Insel, Frankfurt am Main; trad. spagnola, Paidos, Barcelona-Buenos Aires-México); Dopo il Leviatano (1995, 3a ed. ampliata 2013); Passaggio a Occidente. Filosofia e globalizzazione (2003, nuova ed. ampliata 2009 – trad. inglese, Verso, London-New York; trad. spagnola, Katz, Buenos Aires); La passione del presente (2008, 2a ed. 2009 – trad. spagnola, Gedisa, Barcelona); Contro il potere. Filosofia e scrittura (2011, 2a ed. 2012 – trad. spagnola, Fondo de Cultura Economica, Buenos Aires); The Bewitched World of Capital, Brill, Leiden-Boston 2014 (imminente). (marzo 2014)