Sergio Tognetti

I Gondi di Lione
Una banca d'affari fiorentina nella Francia del primo Cinquecento

2013, cm 17 x 24, vi-146 pp.

ISBN: 9788822262851

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 18,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (6)
  • Autore
  • Materiali (1)

Il volume analizza la storia di una banca d’affari e di una famiglia fiorentina trapiantate a Lione all’inizio del Cinquecento. I tre superstiti libri mastri della compagnia Gondi sono esaminati con lo scopo di descrivere il ruolo dell’imprenditoria mercantile, bancaria e finanziaria fiorentina in un centro fondamentale dell’economia europea del Rinascimento. Spezie indonesiane e drappi italiani, speculazioni valutarie e prestiti ai sovrani, animano una potente élite di uomini d’affari, guidati da un sentimento di grandeur e da un ambizioso mecenatismo culturale e artistico.

Sergio Tognetti
Sergio Tognetti (Firenze 1969) insegna Storia medievale presso l’Università di Cagliari. I suoi studi sono rivolti soprattutto alla storia economica del basso Medioevo e del Rinascimento, con particolare riguardo per le vicende del commercio, della banca e delle manifatture. Oltre a vari saggi comparsi su riviste e atti di convegno, si segnalano le seguenti monografie: Il banco Cambini. Affari e mercati di una compagnia mercantile-bancaria nella Firenze del XV secolo, Firenze, Olschki, 1999; Un’industria di lusso al servizio del grande commercio. Il mercato dei drappi serici e della seta nella Firenze del Quattrocento, Firenze, Olschki, 2002; Da Figline a Firenze. Ascesa economica e politica della famiglia Serristori (secoli XIV-XVI), Firenze, Opus libri, 2003; I Gondi di Lione. Una banca d’affari fiorentina nella Francia del primo Cinquecento, Firenze, Olschki, 2013.
(settembre 2016)