Domenico Felice

Per una scienza universale dei sistemi politico-sociali
Dispotismo, autonomia della giustizia e carattere delle nazioni nell’«Esprit de lois» di Montesquieu

2005, cm 17 x 24, x-212 pp.

ISBN: 9788822255068

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 23,00
 
  • Sinossi
  • Recensioni (1)
  • Autore
  • Materiali (2)

Il volume è incentrato su tre grandi innovazioni introdotte dall’«Esprit des lois» (1748) nel campo degli studi giuridico-politici e filosofico-sociali, e segnatamente: la considerazione del dispotismo come forma autonoma di Stato, con cui Montesquieu getta le basi di una scienza universale dei sistemi politico-sociali; il principio dell’autonomia e indipendenza del potere giudiziario; e la teoria per cui ogni nazione ha un suo «carattere» peculiare che la definisce e la differenzia da qualsiasi altra.

Domenico Felice
Domenico Felice insegna Storia della filosofia e Storia della filosofia politica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna. Oltre ad aver scritto diversi saggi e curato vari volumi, tra cui Leggere l’´Esprit des loisª. Stato, società e storia nel pensiero di Montesquieu (Napoli, 1998), Dispotismo. Genesi e sviluppi di un concetto filosofico-politico (2 tt., Napoli, 20042), Libertà, necessità e storia. Percorsi dell’´Esprit des loisª di Montesquieu (Napoli, 2003) e Montesquieu e i suoi interpreti (2 tt., Pisa, 2005), è autore, tra l’altro, di Oppressione e libertà. Filosofia e anatomia del dispotismo nel pensiero di Montesquieu (Pisa, 2000). È vicedirettore della rivista ´Dianoiaª ed è membro del Consiglio scientifico della Société Montesquieu.