Ugo Foscolo

Dell’origine e dell’ufficio della letteratura
Orazione

Introduzione, edizione e note a cura di E. Neppi

2005, cm 17 x 24, 172 pp.

ISBN: 9788822254498

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 19,00
 
  • Sinossi
  • Autori
  • Materiali (2)
  • E-book

L’orazione inaugurale di Foscolo «Dell’origine e dell’ufficio della letteratura» (1809) è un’appassionante indagine sugli enigmi dell’uomo e della natura, sull’essenza della religione, della morale e della letteratura. Un apparato di più di 300 note registra fonti note e meno note di questo scritto. Un ampio saggio ricostruisce il pensiero di Foscolo, autore ‘chiaroscurale’, che scopre (dopo altre grandi figure dei Lumi) la dualità dell’essere e della soggettività umana.

Ugo Foscolo

Enzo Neppi
Enzo Neppi è professore di Letteratura italiana moderna all’università di Grenoble. Studioso delle origini del «nichilismo» italiano e del nodo etica/soggettività nella cultura del Novecento, ha pubblicato, oltre a numerosi articoli, Soggetto e fantasma. Figure dell’autobiografia (1991), Le babil et la caresse. Pensée du maternel chez Sartre (1995) e un’edizione commentata e ampiamente prefata dell’orazione inaugurale di Foscolo Dell’origine e dell’ufficio della letteratura (Olschki, 2005). Con Gilles Bertrand ha collaborato all’edizione del volume collettivo Ugo Foscolo. L’Italie et la Révolution française (Grenoble, 2004).

Acquista l'e-book di questo volume dallo store di uno dei nostri partner.