Parigi / Venezia
Cultura, relazioni, influenze negli scambi intellettuali del Settecento

A cura di C. Ossola

1998, cm 17 x 24, viii-496 pp. con 35 figg. n.t.

ISBN: 9788822246738

Aggiungi a «I miei volumi»
€ 55,00
 
  • Sinossi
  • Autore
  • Materiali (1)

Riflessione e rappresentazione di una civiltà che, nel conoscersi matura, critica i propri limiti e si consegna - fervida o sorridente, ignara o riottosa - al proprio rinnovamento. Un percorso, lungo il doppio viaggio di Rousseau a Venezia e di Goldoni a Parigi, che si propone tra le ragioni del ‘cuore’ e le ragioni dei lumi nel pieno Settecento europeo.

Carlo Ossola
Carlo Ossola è professore al Collège de France, cattedra di «Letterature moderne dell’Europa neolatina». Membro dell’Accademia dei Lincei, dirige presso Olschki le riviste «Lettere Italiane» e «Rivista di Storia e Letteratura Religiosa». Tra le sue opere recenti, la riedizione ampliata dell’Autunno del Rinascimento (Olschki 2014); Erasmo nel notturno d’Europa, (Vita e Pensiero, 2015); Italo Calvino: l’invisibile e il suo dove, (Vita e Pensiero, 2016); Ungaretti, poeta (Marsilio, 2016); Viaggio a Maria (Salerno, 2016); Europa ritrovata. Geografie e miti del vecchio continente, (Vita e Pensiero, 2017); Nel vivaio delle comete. Figure di un'Europa a venire, (Marsilio, 2018); Trattato delle piccole virtù. Breviario di civiltà (Marsilio 2019); Dopo la gloria. I secoli del credere in Occidente (Treccani 2019); Les libertés de l’improbable [con Alain Berthoz] (Odile Jacob 2019).
(ottobre 2019)